Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

La misura prevista dal DL Rilancio permette la detrazione Irpef fino al 110% delle spese documentate e rimaste a carico del contribuente per interventi di efficentamento energetico realizzati sull’abitazione principale e su eventuale seconda casa per un numero massimo di 2 unità immobiliari.

Per maggiori approfondimenti, consulta la guida al Superbonus 110% dell'Agenzia delle Entrate

PERCHÈ SCEGLIERE FORTLAN-DIBI

Tutta la gamma Fortlan-Dibi di prodotti isolanti in polistirene espanso sinterizzato è conforme ai CAM (Criteri Ambientali Minimi) mediante certificazione ICMQ secondo ISO 14021 e il loro utilizzo permette di accedere al nuovo Ecobonus 110.

Interventi ammessi

  • Interventi di isolamento termico delle superfici opache con un'incidenza > 25 % della superficie disperdente lorda dell'edificio medesimo;
  • Interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale;
  • Interventi sugli edifici unifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernali.

Requisiti

Gli interventi devono garantire il miglioramento di almeno due classi energetiche dell'edificio (o il raggiungimento della classe più alta) tramite APE ante e post intervento, rilasciato da tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata.

Inoltre è richiesto che i materiali isolanti utilizzati rispettino i Criteri Ambientali Minimi (CAM) di cui al decreto D.M. 11 ottobre 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 259.

Chi ne ha diritto

  • I condomini;
  • Le persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arti e professioni;
  • Gli Istituti autonomi case popolari (IACP) comunque denominati nonché dagli enti aventi le stesse finalità sociali dei predetti Istituti, istituiti nella forma di societa che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di "in house providing" per interventi realizzati su immobili, di loro proprietà ovvero gestiti per conto dei comuni, adibiti ad edilizia residenziale pubblica;
  • Le cooperative di abitazione a proprietà indivisa, per interventi realizzati su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci.
  • Organizzazioni non lucrative di utilità sociale Onlus e organizzazioni di volontariato
  • Associazioni sportive dilettantistiche limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi

Durata

Rientrano nelle detrazioni le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, nei limiti di spesa indicati per ogni singola voce, da ripartire tra gli aventi diritto in 5 quote annuali. È prevista inoltre la possibilità di cessione del credito d’imposta a imprese che realizzano i lavori, oppure banche, assicurazioni ecc..

Criteri per i polistireni espansi

Per i polistireni espansi sinterizzati i criteri sono i seguenti:

  • Non devono essere prodotti utilizzando ritardanti di fiamma che siano oggetto di restrizioni o proibizioni previste da normative nazionali o comunitarie applicabili;
  • Non devono essere prodotti con agenti espandenti con un potenziale di riduzione dell’ozono superiore a zero;
  • Se prodotti da una resina di polistirene espandibile gli agenti espandenti devono essere inferiori al 6% del peso del prodotto finito;
  • Il prodotto finito deve contenere la quantità minima di materiale riciclato e/o recuperato da pre-consumo (intendendosi per quantità minima la somma dei due) misurato sul peso del prodotto finito nella misura di almeno il 10%.

Verifica

Il progettista deve compiere scelte tecniche di progetto che consentano di soddisfare il criterio e deve prescrivere che in fase di approvvigionamento l’appaltatore dovrà accertarsi della rispondenza al criterio.

La percentuale di materia riciclata deve essere dimostrata tramite una delle seguenti opzioni:

  • Una dichiarazione ambientale di Tipo III, conforme alla norma UNI EN 15804 e alla norma ISO 14025;
  • Una certificazione di prodotto rilasciata da un organismo di valutazione della conformità che attesti il contenuto di riciclato come ReMade in Italy® o equivalenti;
  • Un’ autodichiarazione ambientale di Tipo II conforme alla norma ISO 14021, verificata da un organismo di valutazione della conformità.

Tutta la gamma Fortlan-Dibi di prodotti isolanti in polistirene espanso sinterizzato è conforme ai CAM e permette di accedere al nuovo Ecobonus 110.

Scopri di più

CONTATTACI

CONTATTACI

Nome campi obbligatori!

Email

Richiesta